La Gioia del Vangelo

domenica 17 ottobre 2021

XXIX domenica del tempo ordinario
Dal Vangelo secondo Marco 10,35-45
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedèo, dicendogli: "Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo". Egli disse loro: "Che cosa volete che io faccia per voi?". Gli risposero: "Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra". Gesù disse loro: "Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io bevo, o essere battezzati nel battesimo in cui io sono battezzato?". Gli risposero: "Lo possiamo". E Gesù disse loro: "Il calice che io bevo, anche voi lo berrete, e nel battesimo in cui io sono battezzato anche voi sarete battezzati. Ma sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me concederlo; è per coloro per i quali è stato preparato". Gli altri dieci, avendo sentito, cominciarono a indignarsi con Giacomo e Giovanni. Allora Gesù li chiamò a sé e disse loro: "Voi sapete che coloro i quali sono considerati i governanti delle nazioni dominano su di esse e i loro capi le opprimono. Tra voi però non è così; ma chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti. Anche il Figlio dell'uomo infatti non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti".
Commento
Il posto d'onore, la pole position, la prima fila, lo sposo, la sposa, il testimone. Sono tutte immagini che associo alla frase: “uno alla tua destra e uno alla tua sinistra”. Ma che cosa significa veramente stare alla destra o alla sinistra di qualcuno? Quali meriti una persona deve avere e quali azioni deve compiere per essere a fianco del personaggio importante in quel momento? Quando mi propongo o mi viene richiesto di essere a fianco di qualcuno, stringo un patto in cui ho degli obblighi nei suoi confronti: comprensione, stima, appoggio, sostegno, verità e sincerità. Essere a fianco di qualcuno non è solo una facciata ma significa essere pronti con ogni mezzo a dimostrare la propria lealtà. Ecco che allora per me la frase "uno alla tua destra e uno alla tua sinistra" assume un significato più complesso, non semplice apparenza, ma un vero impegno che nel caso di Gesù implica esporsi, sacrificarsi a volte, avere parole di verità, compiere azioni buone, porgere mani che sostengono e accolgono, aprire il cuore all'amore. Tutto questo però non assicura il biglietto d'oro per il posto d'onore, perché questo verrà stabilito da chi è più grande di me. Quindi essere a fianco di Gesù si tramuta in un'azione gratuita senza secondo fine.

Ricordo di quando sono stato a fianco di una persona importante per me e per quale motivo l'ho fatto?


Oggi mi impegno affinché le mie parole siano sincere, le mie azioni siano leali e il mio comportamento sia di sostegno nei confronti delle persone che incontrerò.
Ascolta il Vangelo del Giorno

Warning: simplexml_load_file(): SSL operation failed with code 1. OpenSSL Error messages: error:14090086:SSL routines:ssl3_get_server_certificate:certificate verify failed in /web/htdocs/www.azglobal.it/home/vangelo/index.php on line 141

Warning: simplexml_load_file(): Failed to enable crypto in /web/htdocs/www.azglobal.it/home/vangelo/index.php on line 141

Warning: simplexml_load_file(https://anchor.fm/s/3ebb5da8/podcast/rss): failed to open stream: operation failed in /web/htdocs/www.azglobal.it/home/vangelo/index.php on line 141

Warning: simplexml_load_file(): I/O warning : failed to load external entity "https://anchor.fm/s/3ebb5da8/podcast/rss" in /web/htdocs/www.azglobal.it/home/vangelo/index.php on line 141

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.azglobal.it/home/vangelo/index.php on line 142
Aiutaci a diffondere il Vangelo
Condividilo sui Social

Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - La Gioia del Vangelo - Contattaci - Privacy
Seguici su: