Osservare

“La trovai là, immobile e assorta nei suoi pensieri, a osservare l’infinito.
Quello era il suo posto preferito, l’angolo di mondo in cui i problemi si disperdono nell’aria, lasciando posto alla pace interiore.

Avrei voluto dirle “guardami, sono qui!”. Ma perché spezzare quella magia tanto bella, quanto rara.

La osservavo in silenzio, chiedendomi se tale bellezza fosse concessa a noi uomini.
Non so per quanto tempo rimasi lì con lei, tanto, forse troppo.

Ancora non sapevo, che avrei trascorso la mia intera esistenza ad osservare una vita che non mi apparteneva, dimenticandomi di vivere la mia.”

FilosoFoia – #MyBook – 12/06/17

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *